trade now
Blockchain (Italiano)

L’industria Chiede Al’autorità di Regolamentazione Statunitense di Rendere Pubbliche le Inondazioni Sulle Capacità di Crittografia Degli Istituti Bancari

Un numero di imprese di crittografia e di organizzazioni no profit hanno scritto al principale ente di regolamentazione bancaria degli Stati Uniti chiedendo alle banche di avere maggiori permessi per trattare con la crittografia.

Recensione FXORO: Esplorare il Mondo Delle Opportunità Commerciali

In risposta a una richiesta di commento su potenziali regole da parte dell’Ufficio del Controllore della Valuta (OCC), molti importanti attori del settore della crittografia hanno richiesto al regolatore di espandere le autorizzazioni che concede alle banche per gestire le valute elettroniche e di utilizzare la tecnologia blockchain.

Trasferimenti a catena di blockchain e nuovi stablecoins come concorrenti del dollaro

Uno dei leader nel settore dei servizi finanziari sostenuti da blockchain, Silvergate Bank ha scritto all’OCC per promuovere il blockchain come un modo più efficiente per le banche di inviare denaro l’una all’altra e tra i conti dei clienti. Silvergate ha sottolineato che gli stablecoin sostenuti da USD, come USDC o USDT, sono esempi di quanto più rapido potrebbe risultare questo sistema:

“La tecnologia blockchain offre un caso d’uso riconosciuto come una rete di trasferimento di valore, e mentre molti continuano a studiare come espandersi su tale caso d’uso, come dimostrato da vari studi di progetti stablecoin sostenuti da USD, lo stanno facendo all’interno di quadri normativi esistenti che non forniscono una guida adeguata per gli enti normativi, come le istituzioni finanziarie.”

Il gruppo di lobbying Crypto Blockchain Association ha analogamente applaudito l’esempio dei progetti stablecoin, rendendo una parte centrale del suo commento che l’OCC “Permette alle banche di regolare i pagamenti e di accettare depositi in dollari stablecoin che soddisfano i criteri definiti dall’OCC.”

Coin Center, un think tank e un gruppo di lobbying che promuove una rete decentralizzata, ha fatto un passo avanti nella sua risposta all’OCC, sostenendo che le banche devono sostenere tecnologie sulla riservatezza come quelle controverse:

“(1) tecnologie di miscelazione di transazioni senza fiducia come CoinJoin per le transazioni Bitcoin, e (2) reti di cifratura della privacy potenziate come Zcash e Monero.”

L’OCC e la nuova visione per le banche

Come ha sottolineato la Blockchain Association, anche le società di crittografia ben intenzionate e conformi che operano negli Stati Uniti sono state ingiustamente chiuse fuori dai servizi finanziari di base. Questo finisce per danneggiare gli utenti: “La carenza di accesso delle imprese di crittografia ai servizi finanziari sicuri e solidi, in ultima analisi, crea rischi inutili per i consumatori americani.”

Nella richiesta dell’OCC, questo ufficio ha sottolineato la flessibilità del sistema bancario, affermando che “il sistema bancario federale è ben conosciuto e ben posizionato per il miglioramento, che è stato un tratto distintivo di questo sistema sin dalla sua nascita”.

L’OCC è l’ufficio del Tesoro degli Stati Uniti incaricato di regolare le banche federali del paese. Da quando Brian Brooks ha assunto l’incarico di capo dell’ufficio, ha visto un interesse crittografico accelerato radicalmente. Due settimane fa, l’OCC ha finalmente autorizzato le banche a custodire i beni crittografici. Da allora, Brooks ha continuato a manifestare il proprio interesse per la blockchain come mezzo per modernizzare i pagamenti negli Stati Uniti.


Tokenhell.com produces top quality content exposure for cryptocurrency and blockchain companies and startups. We have provided brand exposure for thousands of companies to date and you can be one of them too! All of our clients appreciate our value / pricing ratio. Contact us if you have any questions: info@tokenhell.com. Cryptocurrencies and Digital tokens are highly volatile, conduct your own research before making any investment decisions. Some of the posts on this website are guest posts or paid posts that are not written by our authors (namely Crypto Cable , Sponsored Articles and Press Release content) and the views expressed in these types of posts do not reflect the views of this website. Tokenhell is not responsible for the content, accuracy, quality, advertising, products or any other content posted on the site. Read full terms and conditions / disclaimer.

Adeline Gibbs (Italy)

Adeline Gibbs è una scrittrice e una collaboratrice vitale di Tokenhell. Rimane sempre aggiornata con gli ultimi avvenimenti nel mondo delle criptovalute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Skip to content